scuola italiana
 Scuola, riforma, normativa, Stipendio, Insegnanti  La Scuola Italiana online, alcuni temi di approfondimento.       
      | Home Page |      
Tags: materie sc ientifiche elenco, materie scientifiche tecnologiche, scienze applicate.
  :: UTILITA' scuola, insegnanti, docenti, sindacato, ministero, istruzione, istanze, stipendi
  Elementari
  Medie Inferiori
  Medie Superiori
  Università
  News
  ECDL
  Percorsi Formativi
  Verbali
  Consiglio di Classe
  Collegio Docenti
  Esame di Maturità
  Sostegno
  Studenti
  :: FORMAZIONE formazione scolastica, progetti, programmi, corsi, pon, pof, ifts
  Obbligo Formativo
  Progetti POF, PON
  IFTS
  Alimentazione
  :: NORME normativa scolastica, riforma e leggi della scuola, concorsi, docenti e dirigenti, graduatorie ata, insegnanti
  Riforma Scuola
  Autonomia
  Precari
  Graduatorie
  Provveditorato
  Sindacato, RSU
  DSGA
  ATA
  Bandi Concorsi
   Sicsi
  Sistema Qualità
  Forum
  <info@tuttodocenti.it



La scuola della Riforma

Materie scientifiche


Dopo avere saggiato i livelli di partenza di una classe, il docente individua i gruppi di allievi, più o meno in grado di affrontare i contenuti previsti per l'anno in corso e gli obiettivi da raggiungere. Poi procede alla programmazione, che a grandi linee si basa su argomenti prestabiliti, ma subisce modifiche a discrezione dell'insegnante e sulla base del livello classe. Il docente, oltre alle finalità generali, individua obiettivi in ordine alle conoscenze, competenze e capacità. I contenuti sono per lo più finalizzati al conseguimento degli obiettivi, che consistono soprattutto nell'acquisizione di capacità logiche, di organizzazione, di razionalizzazione, di corretto svolgimento delle fasi logiche di un procedimento matematico o di una dimostazione scientifica. Le verifiche scritte sono fondamentali in queste materie di applicazione e si svolgono previa esercitazione in classe degli argomenti in corso, quindi la valutazione segue criteri oggettivi, secondo i risultati, senza alcun intervento della dimensione individuale e soggettiva. Fasi di recupero, in itinere o dopo l'orario di lezione, sono finalizzati a chiarire dubbi e consolidare conoscenze e capacità a tutti i ragazzi, in modo da conseguire infine la sufficienza. Altrimenti si prevede un debito formativo, da colmare dopo la conclusione dell'anno scolastico e i cui risultati sono saggiati ad avvio dell'anno scolastico seguente. Insegnare discipline scientifiche vuol dire introdurre i discenti all'esercizio della razionalità e all'uso della logica, senza tuttavia mai prescindere dalla basilare interazione umana, presupposto fondamentale affinchè materie tanto impegnative siano affrontate con piacere, senza che l'allievo sviluppi avversità e ostilità, maturando la convinzione di non avere i presupposti e le capacità per questo genere di studi, tanto importanti ai nostri tempi.



  • Insegnare matematica


  • Insegnare scienze della terra






  • Umanistiche
    Italiano
    Latino
    Greco
    Storia
    Geografia
    Pedagogia
    Filosofia
    Musica
    Arte
    Scientifiche:
    Chimica
    Fisica
    Scienza della terra
    SMD
    Biologia
    Informatica
    Elettronica
    Matematica
    Altre Discipline
    Diritto
    Economia
    Inglese
    Francese
    Tedesco
    Spagnolo
    Ed. Fisica
    Religione
    ITP Laboratori