scuola italiana
 Scuola, riforma, normativa, Stipendio, Insegnanti  La Scuola Italiana online, alcuni temi di approfondimento.       
      | Home Page |      
Tags:francese grammatica, francese on line.
  :: UTILITA' scuola, insegnanti, docenti, sindacato, ministero, istruzione, istanze, stipendi
  Elementari
  Medie Inferiori
  Medie Superiori
  Università
  News
  ECDL
  Percorsi Formativi
  Verbali
  Consiglio di Classe
  Collegio Docenti
  Esame di Maturità
  Sostegno
  Studenti
  :: FORMAZIONE formazione scolastica, progetti, programmi, corsi, pon, pof, ifts
  Obbligo Formativo
  Progetti POF, PON
  IFTS
  Alimentazione
  :: NORME normativa scolastica, riforma e leggi della scuola, concorsi, docenti e dirigenti, graduatorie ata, insegnanti
  Riforma Scuola
  Autonomia
  Precari
  Graduatorie
  Provveditorato
  Sindacato, RSU
  DSGA
  ATA
  Bandi Concorsi
   Sicsi
  Sistema Qualità
  Forum
  <info@tuttodocenti.it



La scuola della Riforma

Lingua e cultura francese

L'insegnamento della lingua francese si basa sull'apprendimento della grammatica e delle sue regole, sull'acquisizione della pronuncia, sull'ascolto diretto e sulla comprensione. Al biennio si da importanza all'aspetto tecnico e sintattico, mentre al triennio si aggiunge uno studio completo della letteratura e dei suoi rappresentantanti oltre che della cultura francese. Ad es. in un quinto anno di liceo linguistico si presuppone la presenza di requisiti bi base relativi a pronuncia, lettura, dialogo e grammatica. Il programma di francese si propone poi di raccogliere, attorno ad alcuni temi, significativi per i loro legami con la cultura e i costumi dell’’800 e del ‘900, dei testi che rappresentano il modo differenziato in cui gli intellettuali francesi hanno vissuto ed espresso, relativamente a tali temi, le inquietudini, le lotte, le aspirazioni e le delusioni del proprio tempo. Si tratta dunque di una scelta focalizzata sui temi e su testi.

COMPETENZE
1) Abilità cognitive di base: a) acquisizione (abilità: capacità di rifare un determinato procedimento) b) comprensione (traduzione, interpretazione, estrapolazione) c) applicazione (capacità di utilizzare il contenuto appreso) 2) Abilità operative di base: d) di analisi (individuazione degli elementi costitutivi di ciò che si è appreso: premesse, argomentazioni e conclusioni. Capacità di distinguere i vari rapporti causali tra parti fondamentali di un discorso: individuare le strutture organizzative di un procedimento). e) di sintesi (capacità di produrre qualcosa di nuovo mediante l’uso di ciò che si è appreso).

CAPACITÀ
Attitudine dell’intelligenza ad andare “oltre” l’informazione data e, dunque, a dispiegarsi al di là di un obiettivo precostituito. Con gli “obiettivi di espressione” si favorisce l’originalità e , dunque, la diversità. Saper intervenire per rielaborare e strutturare il materiale proposto. Saper rapportarsi ad un argomento. Saper valutare (capacità di formulare giudizi critici). Sviluppare una coscienza interculturale





Umanistiche
Italiano
Latino
Greco
Storia
Geografia
Pedagogia
Filosofia
Musica
Arte
Scientifiche:
Chimica
Fisica
Scienza della terra
SMD
Biologia
Informatica
Elettronica
Matematica
Altre Discipline
Diritto
Economia
Inglese
Francese
Tedesco
Spagnolo
Ed. Fisica
Religione
ITP Laboratori